Accedi al sito
Serve aiuto?

LEHISMANIOSI

►Piano regionale di controllo della Leishmaniosi canina. DGR 240/2015 - 29 luglio 2019
♦ INDAGINE EPIDEMIOLOGICA SU CASO DI LEISHMANIOSI CANINA
♦ Questionario verifica sorveglianza leishmaniosi nei canili nel 2018
♦ Monitoraggio sierologico nei canili
♦ Piano regionale di controllo della Leishmaniosi canina dgrer 240/2015 (rev. 2019)
♦ Prescrizioni ai proprietari di cani positivi


► Con la presente si comunica che la Sede Territoriale di Bologna dell’IZS, che esegue tutte le analisi sierologiche per il Piano Leishmaniosi regionale, ha recentemente adottato il test ELISA codificato dal Manual of Diagnostic Tests and Vaccines for Terrestrial Animals (OIE). Il nuovo test, che ha un’espressione del risultato semi-quantitativa e che sarà a breve accreditato, verrà utilizzato  in sostituzione della metodica IFAT nelle analisi previste dal Piano. Il test IFAT rimarrà in uso per le conferme dei campioni con esito dubbio e per conferma e titolazione dei campioni.

► Piano Regionale di controllo della leishmaniosi - anno 2018

► LOCANDINA INFORMATIVA SULLA LEHISMANIOSI

►Allegato 2 del Piano regionale di controllo della Leishmaniosi canina in cui è stato inserito come obbligatorio il codice fiscale del proprietario.

►DGR 240/2015 Linee guida Leishmaniosi Emilia Romagna

►DGR 431/2015 Integrazione della propria deliberazione n. 240/2015

►Sorveglianza della leishmaniosi canina in Emilia Romagna: il progetto regionale

►DGR 240/2015 - piano di controllo regionale della leishmaniosi canina - nota Regione Emilia Romagna del 21/08/2015